Corso di Perizia Grafica Giudiziaria

Il Corso ha lo scopo di fornire le conoscenze teoriche di base e sperimentare le principali tecniche di indagine necessarie per affrontare incarichi di perizia e consulenza tecnica in ambito giudiziario.
Al termine del corso si acquisisce il titolo di perito grafologo giudiziario, qualifica che permette l’esercizio della professione.
I docenti sono Periti e Consulenti tecnici del Tribunale di Roma con esperienza pluriennale nel settore grafico giudiziario.

Modalità di frequenza:
Per accedere è necessario essere diplomati in Grafologia o aver già superato il secondo anno del corso triennale.
Il Corso si articola in 15 incontri di quattro ore nei quali verranno fornite nozioni teoriche, seguite da illustrazione di casi ed esercitazioni pratiche.
Fanno parte integrante del Corso le esercitazioni scritte individuali, indispensabili per acquisire le tecniche di osservazione e di documentazione peritale. Gli elaborati saranno oggetto di correzione individuale e di discussione collettiva in aula.


Programma del corso

Gli argomenti trattati possono essere raggruppati in tre moduli distinti

  • 1° modulo (5 incontri)
    - Leggi della scrittura
    - Metodo analitico comparativo su base grafologica
    - Scrittura spontanea e scrittura artificiosa
    - Imitazione e dissimulazione
  • Al termine di questo ciclo di lezioni l’allievo dovrà essere in grado di affrontare un caso di perizia grafica e di elaborare correttamente una relazione secondo la metodologia insegnata.

  • 2° modulo (5 incontri)
  • - Esami tecnici sul documento in verifica. Indagini nell’Infrarosso (IR) e nell’Ultravioletto (UV)
    - Criteri di scelta delle scritture di comparazione; saggio grafico
    - Carta e strumenti grafici: conoscenze di base e loro caratteristiche individuali
    - Microscopio stereoscopico; macro e microfotografia. Utilizzabilità dei documenti in fotocopia
    - Alterazioni e falsificazioni: metodi di indagine e di documentazione

    La metodologia peritale di base viene consolidata attraverso lo studio di casi più complessi; vengono affrontate le principali tecniche di indagine e di documentazione utilizzate in perizia grafica.

  • 3° modulo (5 incontri)

    - I testamenti
    - Le lettere anonime
    - Le cifre
    - Scritture murali; dattilografia; videoscrittura e stampanti
    - Degrado senile della scrittura; scrittura in stati patologici

    Vengono affrontati i principali settori di indagine grafica peritale. Di ognuno vengono esaminate le peculiarità e la metodologia applicabile.



Per informazioni e prenotazioni
logo studioesse
Segreteria Organizzativa Arigrafmilano
Tel. 02-20240181/20248043
studioesse@studioesse.com

Arigrafmilano Via Luigi Settembrini, 50 - Milano | tel. 02. 2024 0181 fax: 02. 2952 1495 | studioesse@studioesse.com